Cosimo Vinci GHIRLANDOMANIA®

Sono nato a Taranto nel 1971, città la cui collocazione storico geografica è stata, in parte, la fonte di ispirazione per un operato artistico che deve il proprio importante debito alla cultura della Magna Grecia.

Nel 1997 fondo la Cosimo Vinci Design e con l’ausilio di professionisti provenienti da settori diversi del design, come ricercatori di tendenze moda, designer di accessori, industrial designer, collabora con i più importanti marchi internazionali di moda e di alta gioielleria. (Versace, Versus, Pierre Baimain, Claude Montana, Jennifer Lopez gioielli, Fornarina).

Mi sono occupato per mesi dello studio della famosa collezione di corone di oreficeria presenti al  Museo Nazionale Archeologico di Taranto provenienti dal territorio grecizzato, realizzando 20 corone-ghirlanda. Tra queste spicca un originale auricolare-ghirlanda in argento dorato e un copricapo in oro realizzato ad uncinetto da sapienti mani femminili.

Mi sono ispirato alle corone-ghirlanda utilizzate in epoca aurea e alle piante presenti sul territorio, quale: il mirto, l’alloro, la quercia, l’edera, l’ulivo e la rosa.

Ho studiato il loro valore  simbolico e rituale che va dall’ambito sociale di appartenenza a quello di seppellimento.

Ogni pianta è accompagnata da una simbologia in omaggio agli Dei.

La mia è la volontà di ricreare un artigianato artistico orafo di eccellenza, che parta da Taranto, già famosa in epoca ellenistica come Coronatum Tarentum (Taranto delle corone) per una nuova  GHIRLANDOMANIA®.

“Omnia Vincit Amor” ottone dorato: la supremazia dell'amore che non conosce ostacoli e al cui potere ci si deve sottomettere

“Omnia Vincit Amor” ottone dorato: la supremazia dell'amore che non conosce ostacoli e al cui potere ci si deve sottomettere

 “Ivy Sound” argento dorato: l’edera è la pianta sacra a Dionisio simbolo di resurrezione e rinascita rappresenta la vita eterna.

“Ivy Sound” argento dorato: l’edera è la pianta sacra a Dionisio simbolo di resurrezione e rinascita rappresenta la vita eterna.

La suggestione di partenza per la creazione di queste opere è data dalla contraddizione archeologico-contemporaneo, vecchio-nuovo, moderno-antico, contraddizione espressa a partire dall’ubicazione iniziale della mostra, nella fattispecie Taranto, luogo denso di storia antica e recente.
In collaborazione con l’azienda leader nel settore dei semilavorati preziosi Sem-Ar di Arezzo, abbiamo sperimentato la tecnica del laser su lastre preziose sottili come fogli di carta. La sfida è quella di avvicinarsi il più possibile alle tecniche orafe dell’Antica Grecia attraverso tecnologie contemporanee.
Per ovviare alle saldature, poiché gli spessori del metallo sono così ridotti, ho introdotto il sistema di fissaggio snap-off (rompere con un colpo secco) che consente di avere un opera unica 2D delle corone e permette al destinatario di essere attore-protagonista nel montaggio dell’opera stessa. La novità sta nel passaggio dal bidimensionale al tridimensionale: il gioiello-corona, infatti, non è più solo un’immagine evocativa dell’opera d’arte, bensì un prolungamento dell’esperienza interattiva con la mostra.

“Afrodite” in oro: nella antica Grecia la rosa era sacra ad Afrodite, rappresenta bellezza fragilità ed eleganza

“Afrodite” in oro: nella antica Grecia la rosa era sacra ad Afrodite, rappresenta bellezza fragilità ed eleganza

“Myrsine” argento, ottone dotato: (Myrsine, giovane donna che in olimpiade battè un giovane e venne per questa tramutata in pianta di mirto. Ecco l’abitudine di cingere il capo dei vincitori dei giochi con una corona di mirto

“Myrsine” argento, ottone dotato: (Myrsine, giovane donna che in olimpiade battè un giovane e venne per questa tramutata in pianta di mirto. Ecco l’abitudine di cingere il capo dei vincitori dei giochi con una corona di mirto

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

“TESORI DELLA MAGNA GRECIA by Cosimo Vinci Design”.
Mostra-Evento di 20 corone-ghirlanda in oro, argento e ottone al MARTA di Taranto dal 16 Luglio al 21 Agosto 2011.

Per ulteriori info segui il link.

 

Cosimo Vinci Web Site: http://www.cosimovincidesign.it/

 

Lascia un commento

Devi essere registrato per inviare un commento.

We Love Real Talent

We Love Real Talent

We Love Real Talent

We Love Real Talent

chat
sohbet
sohbet
forum